Perlana Perlana

Lavare le tende: consigli per la pulizia e la manutenzione

Le tende conferiscono un tocco decorativo a ogni stanza della casa, rendendole più accoglienti e riparate, a seconda del materiale di cui sono fatte. Per far sì che questa loro funzione duri il più a lungo possibile e per evitare che si riempiano di polvere, è necessario però lavarle regolarmente. Ma ogni quanto bisogna lavarle? Qual è il detersivo più indicato? Quale programma di lavaggio bisogna scegliere? Te lo sveliamo noi!

Scegliere il programma di lavaggio giusto

Le tende possono essere di diversi materiali, perciò anche i consigli sul lavaggio variano in base al programma, alla temperatura massima e al detersivo: Mentre le sciarpe di cotone sono capi semplici da lavare, le tende di pizzo sono piuttosto delicate e vanno lavate a basse temperature. Nel dubbio, controlla le indicazioni riportate sull'etichetta.

Se le tende in oggetto possono essere lavate in lavatrice, non riempire al massimo il tamburo, in modo da evitare il più possibile che il tessuto si sgualcisca. Anche il numero di giri della centrifuga deve essere mantenuto basso, perché anche questo genera molte pieghe. Alcune lavatrici hanno programmi appositi per le tende. Se invece la tua lavatrice non ne è dotata, ricorri a un programma per capi delicati. Questo tipo di programma lava a una temperatura massima di 30 °C.

Se le tende che si desidera lavare richiedono un lavaggio a mano delicato, assicurati che l'acqua di lavaggio non superi i 30 °C. Se il tessuto è macchiato o ingiallito, si consiglia, prima del lavaggio, di lasciare le tende a bagno per circa mezz'ora. Successivamente, sciacqua il tessuto con acqua pulita. Non strizzare le tende! Limitati a stringerle leggermente.

Sia che il lavaggio avvenga in lavatrice che a mano, stendi subito le tende e distendi al meglio il tessuto; in molti materiali questo basta per eliminare eventuali pieghe antiestetiche. Se invece così facendo alcune pieghe rimangono, puoi risolvere con un ferro da stiro a vapore quando le tende sono ancora leggermente umide.

Scegliere il detersivo in base al materiale

Per ridare brillantezza ai colori delle tende, è importante tenere presente che, a seconda del materiale e dei colori, va utilizzato un detersivo appropriato. I detersivi lavano a fondo e assicurano allo stesso tempo la cura del tessuto. La scelta del giusto detersivo, infatti, influisce molto sulla durata delle tende. Per materiali delicati si consiglia Perlana Lana & Delicati. Questo prodotto è ideale per lavare in modo delicato seta, viscosa o gli inserti in pizzo sulle tende.

Per tende colorate, nere o bianche, consigliamo i prodotti Renew & Repair. Perlana Renew & Repair Bianchi & Fibre è particolarmente efficace contro l'ingrigimento e l'ingiallimento dei capi e rinnova il bianco originale. Perlana Renew & Repair Nero & Fibre, al contrario, fa in modo che i capi neri e scuri non si sbiadiscano. Per i tessuti colorati, il prodotto ideale è Perlana Renew & Repair Colori & Fibre, che mantiene vivi i colori, lavaggio dopo lavaggio.

Prima del lavaggio: Preparare le tende

Esistono tantissime modalità di fissaggio delle tende, fra cui anelli, ganci o passanti. L'importante è controllare, prima del lavaggio, di che materiale sono fatti gli elementi di fissaggio. Le parti in metallo vanno sempre rimosse per evitare che lascino macchie di ruggine o causino danni sui tessuti. I ganci in plastica non macchiano le tende, ma possono comunque rimanere attaccate al tessuto e anche danneggiarlo. Lavando le tende in un apposito sacchetto per lavatrice, si evitano eventuali danni ai tessuti.

Con che frequenza vanno lavate le tende?

Si consiglia di lavare le tende da due a quattro volte all'anno. La frequenza di lavaggio dipende anche dalle circostanze individuali. Se si tratta di tende che si trovano in ambienti in cui si fuma, è naturale che si sporchino più in fretta rispetto ad ambienti in cui non si fuma. Lo stesso vale per le tende della cucina, che saranno più soggette a polvere e a residui di unto.

Avere un ambiente pulito e curato è particolarmente importante se si lavora spesso o interamente da casa. Con ciò si intende anche evitare che le tende si riempiano di polvere. Semplicemente decorando la casa con dei fiori freschi, conferirai all'ambiente un'atmosfera molto più accogliente.