Perlana Perlana

Cuscini puliti per un sonno migliore

Non c'è niente di meglio che coccolarsi in un letto con le lenzuola appena cambiate. Il profumo di pulito e la sensazione di sprofondare in un cuscino soffice fa dimenticare tutto lo stress quotidiano. Per ottenere il massimo del comfort però, oltre alle lenzuola pulite, anche i cuscini e le coperte vanno lavati regolarmente. È pur vero, tuttavia, che lavare i cuscini in piuma è un po' più impegnativo rispetto a cuscini e coperte in materiale sintetico. Ma visto che questi ultimi non batteranno mai il comfort che possono offrire i cuscini e le coperte imbottiti in piuma, il lavoro extra per la giusta manutenzione vale assolutamente la pena.

Prendersi cura di cuscini e coperte in piuma

I fan dei cuscini in piuma sanno benissimo cos'è che li rende tanto speciali: sanno adattarsi a ogni movimento e forma del nostro corpo, hanno un'ottima imbottitura, mantengono costante la temperatura del corpo, sono morbidissimi e accolgono delicatamente il capo. Sbatterli e arieggiarli regolarmente è il modo migliore per prendersene cura. Questi due accorgimenti permettono ai cuscini in piuma di garantire un sonno migliore durante gli anni. Tuttavia, col tempo anche questo non è più sufficiente, e si inizia a notarne l'usura, visto che la nostra testa pesa circa sei chili (sei chili che, notte dopo notte, tendono a schiacciare le piume del cuscino). Inoltre, anche il sudore (e quindi l'umidità) che produciamo durante la notte influisce sulla morbidezza delle piume.

La piuma d'oca è un materiale naturale con caratteristiche molto particolari; per far sì che queste si mantengano nel tempo, cuscini e coperte di questo materiale non vanno lavati troppo spesso. La sfida più grande quando si lavano cuscini in piuma è fare in modo che le piume non si agglomerino. L'imbottitura dovrebbe rimanere vaporosa, morbida e leggera anche dopo il lavaggio. Per ottenere tutto ciò, l'asciugatura dopo il lavaggio è di fondamentale importanza.

Lavare i cuscini in piuma: ecco come farlo a casa propria

Per lavare cuscini in piuma serve solo una lavatrice con capacità di carico di almeno 5 kg e un'asciugatrice. Usa inoltre un detersivo per tessuti delicati come Perlana Lana & Delicati o un detersivo specifico per piumini (ma senza ammorbidente, in quanto porta le piume a incollarsi fra loro).

 

La preparazione: controllare che i cuscini non siano danneggiati

Prima di inserire i cuscini in lavatrice, controlla che non presentino danni. Specialmente se fanno il loro dovere da parecchi anni, è possibile che il rivestimento presenti piccoli fori o scuciture. In questo caso non andrebbero messi in lavatrice, perché così facendo si rischia che il rivestimento possa strapparsi e che le piume possano spargersi nella lavatrice. Il risultato sarebbe un cuscino strappato e una lavatrice rotta.

 

Lavare i cuscini in piuma: scegliere un programma di lavaggio delicato

Opta per un programma per capi delicati a 60 °C, se possibile, in modo che le piume vengano lavate al meglio. Se vuoi, puoi mettere due palline da tennis nella lavatrice insieme ai cuscini, per evitare che le piume si agglomerino durante il lavaggio. In caso di cuscini molto voluminosi, può essere una buona idea inserirli in lavatrice già bagnati, in modo che si inumidiscano in modo omogeneo. Al termine del lavaggio, un risciacquo aggiuntivo aiuta a rimuovere eventuali residui di detersivo.

 

Asciugare bene e in modo completo

Una volta terminato il lavaggio del cuscino, mettilo subito in asciugatrice a max. 30-40 °C (anche in questo caso insieme a una o due palline da tennis). L'ideale sarebbe sbattere il cuscino un paio di volte e selezionare più cicli di asciugatura di breve durata nell'asciugatrice. È importante che le piume si asciughino completamente prima di riutilizzare il cuscino. Da una parte, infatti, le piume potrebbero altrimenti agglomerarsi, dall'altra potrebbero formarsi muffe all'interno.

Questo è anche il motivo per cui non si consiglia un'asciugatura all'aria: la completa eliminazione di umidità richiederebbe semplicemente troppo tempo e comporterebbe il rischio di muffa o di odore sgradevole. Asciugando invece il cuscino in piuma in asciugatrice, tornerà come nuovo.

 

Lavare i cuscini in piuma e respirare la freschezza

Non aver paura di lavare personalmente i tuoi cuscini in piuma. Ovviamente, nessuno ti vieta di farli lavare da un professionista, specialmente se devi lavare tutti i cuscini e coperte dell'intera famiglia o se la tua lavatrice non è abbastanza capiente. In effetti, per i cuscini in piuma c'è bisogno di abbastanza spazio. Ma con il detersivo giusto e un'asciugatrice a casa, difficilmente qualcosa andrà storto se deciderai di dare una rinfrescata ai tuoi cuscini in piuma. In più, è ancora più piacevole sprofondare nelle piume e respirare il profumo di pulito una volta coricati sul cuscino.